su La Repubblica Torino si parla di Green Culture, il percorso di formazione gratuito sui temi della sostenibilità dedicato a enti culturali e Green Coordinator del territorio italiano.

“Musei, fondazioni e imprese culturali non possono sottrarsi alla transizione ecologica e proprio in questo momento storico sono chiamati a dotarsi di strumenti necessari a perseguire gli obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dall’Unione europea. Per aiutare gli enti a compiere questo passo, il progetto Green Culture mira a fornire gratuitamente gli strumenti necessari per rendere i loro spazi più sostenibili, ridurre gli impatti sugli edifici storici, gestire grandi eventi e festival…”

“Tra loro ci sono la Fondazione Torino Musei, il Museo Nazionale della Montagna, il Polo del ‘900 a Torino, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci…”

“Paola Borrione, Presidente di Fondazione Santagata, ha sottolineato la complessità dello scenario dei settori culturali e creativi: «Spesso vi sono difficoltà nell’identificare e insierire all’interno dello staff le competenze specifiche per la transizione e la sostenibilità e a queste si aggiungono le difficoltà per ottenere i fondi. Green Culture può essere utile per affrontare al meglio il cambiamento di paradigma »”

Riferimenti:

Martina Tartaglino
La Repubblica – edizione Torino
Mercoledì 29 maggio 2024
pagina 8