MIRA_l’Osservatorio regionale del design in Piemonte

É nato MIRA, il nuovo Osservatorio regionale sul design in Piemonte, uno strumento di analisi che sostiene lo studio, la ricerca economica, l’elaborazione di dati sul settore design a livello regionale per contribuire alla produzione di conoscenza sul design e alla costruzione di politiche informate a sostegno del comparto.

CONTESTO E OBIETTIVI

MIRA nasce dall’esigenza di fornire al territorio piemontese uno strumento di analisi e comprensione del settore del design in grado di raccogliere dati qualitativi e quantitativi in maniera sistematica e continuativa, analizzandoli e mettendoli a disposizione delle aziende e dei professionisti, delle istituzioni e dei decisori, per incentivare l’utilizzo del design come leva di innovazione e per produrre politiche sempre più informate.

 

ESITI E RISULTATI

MIRA produce un report annuale sul settore del design in Piemonte per produrre una fotografia continuamente aggiornata sulla design economy della regione, ed elabora inoltre ricerche tematiche periodiche per mettere a fuoco fenomeni emergenti, definire la fisionomia di specifici ambiti e professioni del design e cogliere dinamiche, fragilità e qualità del settore in Piemonte.

La prima ricerca tematica di MIRA è Professione Designer under 35 in Piemonte ed è dedicata a quel segmento di lavoratori che in Italia fatica maggiormente a trovare occupazioni e a ricevere gratificazioni e remunerazioni adeguate.

Obiettivo della ricerca è costruire un primo tassello per migliorare l’attratiività del Piemonte per i giovani designer, grazie allo sviluppo di strumenti ad hoc e policy in collaborazione con gli stakeholder del settore.

La ricerca è consultabile qui.

 

PARTNERS

MIRA è un progetto del Circolo del Design in partnership con Città di TorinoCamera di Commercio di Torino e Unioncamere Piemonte, con la partnership scientifica del Dipartimento di Economia e Statistica “Cognetti de Martiis” dell’Università degli Studi di Torino del Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino e di IRES Piemonte, in collaborazione con Fondazione Santagata per l’Economia della Cultura e realizzato con il sostegno di Camera di Commercio di TorinoUnioncamere PiemonteCittà di Torino e Fondazione CRT.