Ciclo di seminari in “Cultural Property Protection in Crisis Response”

Fondazione Santagata contribuisce all’organizzazione, dal 15 febbraio al 15 maggio, di un ciclo di seminari tenuto da docenti ed esperti nell’ambito della protezione del patrimonio culturale durante i conflitti armati ed in seguito a disastri naturali, finalizzato all’approfondimento di temi e modelli per un’adeguata gestione del patrimonio culturale in scenari di crisi.


Contesto

 

I seminari sono tenuti da massimi esperti del settore, tra cui: Francesco Bandarin (UNESCO senior advisor e membro di Steering Committee of Aga Khan Trust for Culture), Edouard Planche (UNESCO Regional Advisor), Stefania Abakerli (World Bank), Webber Ndoro (Director-General of the ICCROM – International Centre for the Study of the Preservation and Restoration of Cultural Property), oltre ad alti ufficiali ed esperti del Comando dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale e del Comando per la formazione e Scuola di applicazione dell’Esercito Italiano.

I temi affrontati sono attinenti alla protezione del patrimonio culturale, dagli aspetti giuridico-normativi previsti dalle leggi internazionali, a quelli economici, politici e gestionali.

Tutti i seminari sono aperti al pubblico interessato e agli studenti iscritti al Master in Cultural Property Protection provenienti da 10 diverse nazioni, il percorso formativo dedicato alla protezione del patrimonio culturale. Le attività e gli argomenti trattati duranti i seminari, si rivolgono anche e soprattutto a studenti universitari, ricercatori, accademici, professori, formatori, politici, organizzazioni non governative, esperti delle materie trattate, giornalisti e architetti.

Per i seminari che si terranno nelle giornate del 15/02, 15/03 e 5/4, vi è la possibilità che agli architetti siano riconosciuti 2 CFP.

La partecipazione ai seminari deve avvenire previa registrazione all’evento tramite e-mail all’indirizzo culturalpro@corep.it


Partner

 

Il Ciclo di seminari è organizzato nell’ambito del Master internazionale in “Cultural Property Protection in Crisis Response“, di cui la Fondazione Santagata è partner tecnico-scientifico, con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.


Impatto

 

L’obiettivo del ciclo di seminari è quello di studiare e comprendere quali possano essere le tecniche, le politiche e le azioni, per salvaguardare e proteggere il patrimonio culturale, non solo nelle zone colpite da conflitti e scenari di guerra, ma anche in territori che hanno subito la distruzione del patrimonio artistico e culturale a seguito di disastri ambientali. Il tema della protezione del patrimonio culturale è tra i più attuali nelle agende strategiche e politiche internazionali, in quanto si rende sempre più necessaria la definizione di azioni specifiche per la prevenzione e il recupero di siti storici ed intere città.

Tra le zone più colpite dalla distruzione del patrimonio culturale, ricordiamo l’Afghanistan, la Siria, il Mali, il Nepal, lo Yemen, l’Iraq, dove musei di rilevanza internazionale, monumenti, luoghi di culto e numerosi siti UNESCO sono stati rasi al suolo e saccheggiati.

Gli argomenti che vengono trattati durante il ciclo di seminari sono coerenti agli obiettivi dell’UNESCO di formazione, educazione, sostenibilità delle città e miglioramento delle condizioni sociali, in quanto puntano alla formazione di esperti che possano agire in scenari d’emergenza e sappiano salvaguardare, proteggere e recuperare il patrimonio culturale mondiale, il quale, contribuisce alla definizione dell’identità dei popoli e delle comunità.


Programma

 

THE REBIRTH OF HERITAGE AFTER WARS AND DEVASTATIONS
Francesco Bandarin (UNESCO Senior Advisor)
15 febbraio – dalle 9.30 alle 12.00
Musei Reali di Torino

 

FIRST AID ON CULTURAL HERITAGE IN TIME OF CRISIS
Webber Ndoro (ICCROM Director-General)
15 marzo – dalle 10.00 alle 12.00
Palazzo Chiablese (Piazza San Giovanni, 2 – Torino)

 

THE UNITE4HERITAGE PROJECT: BLUE HELMETS FOR CULTURE
Comando dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale – Gen. Fabrizio Parrulli
18 marzo – dalle 9.00 alle 13.00
Comando 1° Battaglione Carabinieri “Piemonte” (Viale del Castello, 2BIS, 10024 Moncalieri TO)

 

CULTURAL PROPERTY PROTECTION – THE ITALIAN ARMY EXPERIENCE IN KOSOVO
Maj. Gen. Salvatore Cuoci
22 marzo – dalle 9.00 alle 13.00
Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito Italiano (Via dell’Arsenale, 22 – Torino)

 

INVESTING IN CULTURAL HERITAGE TO ENHANCE PHYSICAL AND SOCIAL RESILIENCE
Stefania Abakerli (World Bank)
5 aprile – dalle 10.00 alle 12.00

 

FIGHT AGAINST ILLICIT TRAFFIC AND EMERGENCY RESPONSE TO CRISIS SITUATION
Edouard Planche (UNESCO Regional Advisor)
12 aprile – dalle 10.00 alle 12.00
Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale (Piazza della Repubblica, Venaria Reale)