5 giugno 2024 – La ricorrenza della Giornata Mondiale dell’Ambiente ci invita a riflettere sull’attuale situazione di emergenza climatica e sull’importanza cruciale di tutelare l’ambiente per il benessere dei territori e delle comunità.

In occasione di questa celebrazione – istituita dalle Nazioni Unite per dar voce ai diritti e alle responsabilità dell’uomo nei confronti del pianeta – riaffermiamo con forza la necessità di misure concrete per fronteggiare la crisi ambientale.

A tale proposito, siamo lieti di condividere alcune recenti iniziative avviate da Fondazione Santagata per promuovere un’equa transizione ecologica.

𝟰𝗖 – 𝗗𝗲𝗰𝗮𝗿𝗯𝗼𝗻𝗶𝘇𝘇𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗶𝗻 𝗖𝗮𝗺𝗽𝗼 𝗖𝘂𝗹𝘁𝘂𝗿𝗮𝗹𝗲 𝗲 𝗖𝗿𝗲𝗮𝘁𝗶𝘃𝗼

Fondazione Santagata ha avviato una ricerca su scala nazionale, con il supporto di Banca d’Italia, per identificare misure concrete per raggiungere la neutralità di carbonio nel settore culturale entro il 2050. Per analizzare lo stato dell’arte del settore, e identificare criticità e migliori pratiche, abbiamo predisposto un questionario di ricerca.

Compila il questionario e condividilo con la tua rete per contribuire alla ricerca.

𝗚𝗿𝗲𝗲𝗻 𝗖𝘂𝗹𝘁𝘂𝗿𝗲

Un percorso di formazione gratuito – realizzato da Circolo del Design, Fondazione Santagata e Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta – per rispondere alla crisi climatica in ambito culturale. Il corso è dedicato agli enti culturali che vogliono progettare la propria transizione ecologica e ai futuri professionisti che vogliono guidare le imprese in questo percorso: i Green Coordinator.

Candidati per diventare Green Coordinator fino al 28 giugno.

𝗦+𝗧+𝗔𝗥𝗧𝗦 𝟰 𝗪𝗮𝘁𝗲𝗿 𝗜𝗜

Fondazione Santagata è parte del progetto europeo “S+T+ARTS4Water”, che unisce scienza, tecnologia e arte per affrontare sfide ecologiche tramite la realizzazione di workshop, conferenze e residenze d’arte. Collaboriamo con OGR Torino e altre organizzazioni locali per la residenza “Diritti fluviali”.

La call per gli artisti è aperta fino al 27 giugno.

#TransizioneEqua #JustTransition