La “Fondazione Santagata per l’Economia della Cultura” è stata costituita il 13 aprile 2018 su impulso del Centro Studi Silvia Santagata-EBLA.

 

La Fondazione raccoglie le esperienze e le competenze svolte negli anni passati dal Centro Studi e si propone di proseguire l’attività di studio iniziata da Walter Santagata, pioniere internazionale di Economia della Cultura, che nasceva proprio il 13 aprile 1945.

 

Le aree di lavoro della Fondazione, attiva su progetti di ricerca, valutazione e trasferimento delle conoscenze, riguardano due filoni tematici principali: un primo legato ai modelli per la gestione del patrimonio culturale, con particolare riferimento allo sviluppo economico dei territori e ai programmi UNESCO, e un secondo legato alla produzione di cultura e all’innovazione culturale.

Sono inoltre nella missione della Fondazione il rafforzamento delle reti collaborative tra operatori culturali e di altri settori e il supporto all’internazionalizzazione degli operatori culturali, al fine di valorizzarne il loro impatto sociale ed economico.

 

Gli esiti delle attività della Fondazione vengono regolarmente disseminati a livello nazionale ed internazionale, attraverso le reti collaborative con i nostri enti e soggetti partner, i canali informativi UNESCO, la comunità dei partecipanti delle attività di formazione, oltre che i canali social della Fondazione e dei singoli progetti.


Organizzazione:

Consiglio di Amministrazione: Paola Borrione, Francesco Bandarin.

 

Alessio Re,   Segretario Generale,

esperto in gestione dei beni culturali, è consulente UNESCO e ITC-ILO, professore aggiunto presso l’Università di Torino e l’Università di Pisa e insegna in diversi Master e programmi internazionali.

 

Paola Borrione,  Head of Research,

esperta in analisi economica della produzione e innovazione culturale e di nuove tecnologie, è valutatore di diversi programmi europei e autrice di studi e ricerche sull’economia della cultura.

 

Martha Mary Friel, Responsabile Sede di Milano,

ricercatrice in Economia e Business Management a IULM, è esperta di turismo culturale e creativo, collabora con istituzioni a livello internazionale ed è autrice di studi e pubblicazioni su turismo e sviluppo.


Coordinamento scientifico:

Francesco Bandarin - Comitato Scientifico CSS EBLA

Francesco BandarinDirettore del Centro del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO (2000-2010) e Direttore Generale dell’UNESCO per il Settore Cultura (2010-2018), è Consigliere Speciale dell’UNESCO per il Patrimonio e membro dello Steering Committee dell’ Aga Khan Trust for Culture.

 

Enrico Bertacchini, Ricercatore di Scienza delle Finanze presso il Dipartimento di Economia “Cognetti de Martiis” dell’Università di Torino. Membro del consiglio direttivo del CSS-Ebla. E’ autore di diverse pubblicazione nazionali e internazionali. Laureato in Economia (Università di Torino) ha conseguito il Master in Economia (CORIPE-Collegio Carlo Alberto) e il dottorato di ricerca in Analisi Comparata delle Istituzioni, Diritto ed Economia (Università di Torino e Università di Gent, Belgio).

 

Risultati immagini per sergio foà css

Sergio Foà, Professore Ordinario di Diritto Amministrativo presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Torino. Professore alla Scuola di specializzazione per le professioni legali dell’Università di Torino dal 2010 e responsabile dell’area tematica “Diritto e Arte” del CSS-Ebla, attualmente è vice presidente del Museo Nazionale del Cinema di Torino. Dottorato in Diritto Amministrativo (Università di Milano). E’ laureato in Giurisprudenza (Università degli Studi di Torino).

 

Miglietta - Comitato Scientifico CSS EBLA

Angelo Miglietta, professore ordinario di Economia e Management della Cultura presso Università IULM, Milano. E’ inoltre coordinatore del dottorato in Economics, Management and Communication for Creativity e pro-Rettore all’Innovazione e Sviluppo dell’Università IULM di Milano. E’ Presidente di Sirti Spa, Consigliere di Amministrazione di Banca Generali e Sindaco Effettivo di Eon Italia Spa.

 

Risultati immagini per giovanna segre

Giovanna Segre, Professoressa Associata di Politica Economica al Dip. di Economia e Statistica ‘Cognetti De Martiis’ dell’Università degli Studi di Torino, in cui ha inoltre il ruolo di Vicepresidente della L.M. in “Economia dell’ambiente, della cultura e del territorio” dove è titolare del corso di Economia della Cultura; Direttrice del Master in ‘World Heritage and Cultural Projects for Development’ (in collaborazione con il Politecnico di Torino e l’ITC-ILO); Direttrice del Centro Interdipartimentale di Ricerca di Studi Urbani e sugli Eventi “Omero”; Componente del comitato scientifico del Master in ‘Cultural Property Protection in Crisis Response’; Componente del comitato scientifico del Master in “Patrimonio Mundial y Proyectos Culturales para el Desarrollo” (in collaborazione con l’Università di Barcellona); Componente dell’advisory board del PhD “Technology Driven Sciences: Technologies for Cultural Heritage”, Marie Skłodowska-Curie COFUND. È stata inoltre componente del CdA del Consorzio di Valorizzazione “La Venaria Reale”.


Rete scientifica:

Sara Bonini Baraldi, professore associato di Economia Aziendale presso Università degli Studi di Torino/DIST

Tiziana Cuccia, professore ordinario di Politica Economica presso Università degli Studi di Catania

Vittorio Falletti, docente di Economia dell’Arte all’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino

Guido Guerzoni, ricercatore di Storia economica presso la SDA Bocconi, Milano

Patrizia Lombardi, professore ordinario di Estimo e prorettrice presso Politecnico di Torino

Maurizio Maggi, dirigente di ricerca presso IRES Piemonte

Alessia Mariotti, professore associato di Geografia Economica e Politica presso Università Alma Mater Studiorum di Bologna

Massimo Marrelli, professore emerito di Scienza delle Finanze presso Università Federico II, Napoli

Luca Moreschini, Nucleo di valutazione e analisi per la programmazione (NUVAP), presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento per le politiche di coesione

Massimiliano Nuccio, research fellow e docente presso l’Università di Torino e il Collegio Carlo Alberto

Stefano Piperno, responsabile del Polo di Specializzazione “Innovazione Pubblica” presso IRES Piemonte

Antonio Paolo Russo, professore di ruolo presso la facoltà di Turismo e Geografia dell’Università Rovira i Virgili, Tarragona (Spagna)

Pier Luigi Sacco, professore ordinario di Economia della Cultura presso Università IULM, Milano

Donatella Saccone, ricercatrice in Economia Politica, direttrice della laurea magistrale in Food Innovation & Management presso l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo

Carlo Salone, professore ordinario di Geografia Economica e Politica presso Università di Torino/DIST

Giovanni Signorello, professore ordinario di Economia ed Estimo rurale presso l’Università di Catania

Michele Trimarchi, professore ordinario di Economia Pubblica presso Università Magna Graecia di Catanzaro

Luca Zan, professore ordinario di Arts Management presso Università Alma Mater Studiorum di Bologna


Project Team:

Erica Meneghin, ricercatrice e Project Manager area Patrimonio e Sviluppo

 

Andrea Porta, ricercatore e Project Manager area Cultura e Innovazione

 

Ottavia Arenella, ricercatrice e Project Assistant


Fellowships e collaborazioni:

Sheila Sanchez Bergara, ricercatrice e professoressa presso Ostelea School of Tourism of Barcelona

Cecilie Smith-Christensen, Expert Advisor per l’UNESCO World Heritage Sustainable Tourism Program

Siavash Laghai, PhD in Urban Studies, Instituto Universitário de Lisboa

Cecilia Mereghetti, Junior Researcher e Credit Analyst FCA Bank

Sara Cavagnero, Graduate Research, Università degli Studi Internazionali di Roma

Giulia Avanza, Research fellow, ASK research centre (Art, Science and Knowledge), Università Bocconi