Dopo la redazione del Piano di Salvaguardia, Fondazione Santagata prosegue l’affiancamento alla comunità italiana di suonatori di corno da caccia, che esprimono l’elemento UNESCO ICH “Arte Musicale del Corno da Caccia”.

Contesto

Negli anni 2022 e 2023, Fondazione Santagata ha accompagnato la Comunità UNESCO di suonatori di corno da caccia nell’implementazione del progetto “Salvaguardia, trasmissione e valorizzazione dell’Arte Musicale del Corno da Caccia”, finanziato dalla Legge 77/2006 dell’Ufficio UNESCO del Ministero della Cultura, coordinato e attuato dall’Associazione Accademia di Sant’Uberto – Percorsi 1996 ONLUS, di cui il Consorzio delle Residenze Reali Sabaude è istituzione referente. Tra le altre cose, il progetto ha portato la comunità a finalizzare, con il supporto di Fondazione Santagata, il proprio Piano particolareggiato di Salvaguardia per l’elemento “Arte Musicale del Corno da Caccia”.

Dal lavoro di riflessione e definizione delle misure di salvaguardia è emerso il bisogno di rafforzare la struttura che supporta la comunità nell’implementazione delle misure di salvaguardia; operando con questa finalità, Fondazione Santagata prosegue dunque l’affiancamento all’Accademia di Sant’Uberto per elaborare il Piano di Sviluppo dell’ente.

L’azione è finanziata dal contributo della Legge 77/2006 e.f. 2022 dell’Ufficio UNESCO del Ministero della Cultura.

Obiettivi

Attraverso la redazione di un Piano di Sviluppo, si intende assicurare alla comunità le competenze gestionali e organizzative necessarie per l’attuazione delle misure di trasmissione e promozione, l’accesso alle risorse, e l’implementazione del Piano Particolareggiato di Salvaguardia coerentemente con i principi della Convenzione UNESCO 2003.

Risultati attesi

Grazie al Piano di Sviluppo, l’Accademia di Sant’Uberto, che rappresenta l’elemento Patrimonio Immateriale UNESCO “Arte Musicale del Corno da Caccia”, acquisirà le competenze necessarie a mettere in pratica le strategie identificate nel Piano di Salvaguardia, volto alla gestione, trasmissione e promozione dell’elemento ICH.

Partner

Accademia di Sant’Uberto

Con il sostegno del Ministero della Cultura