Contesto

I “Luoghi del Cuore” si è affermato negli anni come efficace strumento di sensibilizzazione di cittadini e Istituzioni sul tema della tutela del paesaggio.

In occasione del ventennale de “I Luoghi del Cuore”,  il FAI, avvalendosi della collaborazione scientifica di Fondazione Santagata,  intende condurre uno studio che faccia emergere i risultati del programma, valutandone il valore generato attraverso uno studio di impatto economico.

Obiettivi

La valutazione di impatto ha lo scopo di stimare quali ricadute ha il programma sul sistema economico dei territori, individuando i risultati nella sfera culturale, sociale economica e ambientale.

Fasi di lavoro

Il lavoro di studio dell’impatto economico proposto nel presente documento sarà suddiviso in fasi:

  • prima fase: analisi delle fonti informative;
  • seconda fase: ricognizione dei dati e delle informazioni;
  • terza fase: raccolta di informazioni di tipo qualitativo, tramite la metodologia delle interviste;
  • quarta fase: elaborazione dello studio di impatto.

Risultati attesi

Lo studio permette di:

  • fornire un’immagine completa del ruolo del FAI e di accountability all’interno della società, non solo dal punto di vista culturale e sociale;
  • offrire supporto a scelte di investimento di tipo strategico per i futuri sviluppi del programma;
  • configurarsi come uno strumento di monitoraggio interno anche utile ai fini del bilancio sociale.

Committente

FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano ETS