Il Ministero della Cultura ha incaricato Fondazione Santagata di elaborare il Piano di gestione del sito “Via Appia. Regina Viarum”, candidato alla lista del Patrimonio Mondiale UNESCO.


CONTESTO

Il Ministero della Cultura ha avviato l’iter di candidatura della Via Appia Antica, nel percorso integrale da Roma a Brindisi e comprensivo della variante traianea, per l’iscrizione nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

In questo contesto, il Ministero ha affidato a Fondazione Santagata per l’Economia della Cultura l’elaborazione del Piano di gestione della “Via Appia. Regina Viarum” da allegare alla documentazione scientifica per la candidatura prevista a gennaio 2023.


OBIETTIVI

Il Piano di gestione si configura come una pianificazione strategica territoriale “volontaria e partecipata”, finalizzata ad un’efficace salvaguardia del valore del bene e atto ad assicurare un giusto equilibrio tra conservazione, sostenibilità e sviluppo, attraverso attività adeguate e sostenibili che contribuiscano allo sviluppo socioeconomico e alla qualità della vita delle comunità che lo detengono. 


FASI DI LAVORO

L’elaborazione del Piano prevede 5 fasi da giugno a novembre 2022:

  1. Analisi del contesto e raccolta dati (mappatura e analisi delle risorse del sito, degli stakeholders, delle pianificazioni in atto; analisi socio-economica; sintesi valutativa)
  2. Consultazioni e processo partecipativo (consultazione con gli enti impegnati nella candidatura; focus group locali e interviste; coinvolgimento giovanile; workshop e divulgazione)
  3. Elaborazione del Piano di Gestione (analisi della letteratura e dei benchmark; costruzione dei piani di azione; elaborazione piano di fattibilità e di monitoraggio)
  4. Elaborazione del Modello di Governance (identificazione enti da includere nella gestione; identificazione processi di governance; individuazione forma giuridica)
  5. Elaborazione di un sistema di monitoraggio per valutazione dei risultati (checklist di monitoraggio; incontri di avanzamento; reportistica intermedia)

TEAM

Coordinamento:
Alessio Re, Fondazione Santagata

Referenti scientifici:

  • Paola Borrione, Fondazione Santagata (monitoraggio e valutazione)
  • Enrico Bertacchini, Università degli Studi di Torino (sviluppo economico)
  • Martha Friel, Università IULM (industrie creative)
  • Alessia Mariotti, Università di Bologna (turismo)
  • Irma Visalli (processo partecipativo e piano di governance)

Ricercatori:
Erica Meneghin (coordinamento tecnico), Giulia Avanza, Andrea Porta, Lorenza Bizzari, Vittorio Ottaviani, Ottavia Arenella, Laura Brambilla, Martina Bertolusso, Francesca Ingrosso, Gloria Lentini.


PARTNER